FANDOM


Non esattamente il pane quotidiano di creature che pongono la sopravvivenza sopra ogni altro valore, il conflitto rappresenta comunque una parte integrante del mondo dei dannati, il loro stesso istinto gli impone la sopraffazione dei più deboli. Il combattimento si svolge secondo un semplice schema che viene ripetuto in ogni singo­lo turno in cui questo si protrae (da notare che non è possibile iniziare un combattimento senza l’arbitraggio di un narratore)

Iniziativa e dichiarazione delle azioniEdit

Il narratore ottiene i valori di iniziativa dei partecipanti all’azione per creare un ordine di successione degli eventi, dopodiché ognuno dichiara le proprie intenzioni per quel turno.

Risoluzione attaccoEdit

Appena giunge il turno di un giocatore che ha dichiarato in precedenza un attacco si ri­solve questo rapporto matematico per determinarne il successo:

Morra + Fisico (dell’attaccante) vs Prontezza (del difensore)

Se la somma dei primi due supera il secondo valore, l’attacco va a segno ed il bersaglio subisce un quantitativo di danni pari al margine di successo, ai quali vanno aggiunti eventuali bonus derivanti da armi o poteri particolari (es. Potenza). Da notare che nel caso di armi a distanza la Prontezza del bersaglio va dimezzata (prima dell’aggiunta di bonus/malus).

Generalmente armi grandi (spade, fucili, mazze, etc...) aggiungono 1 al danno, una volta colpito il bersaglio. La tipologia di danno invece dipende dalle caratteristiche dell’arma utilizzata (letale nel caso di coltelli o spade ad esempio, contundente per proiettili e mazze).

Infine, se più di un personaggo assale il medesimo bersaglio, questi si vedrà ridotto la propria Prontezza di un punto.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.