FANDOM


E' universalmente noto che il primo vampiro a metter piede sulla terra fu Caino e, benché filosofi ed Anziani continuino a discutere animatamente sull'effettiva generazione del pa­dre dei Dannati, è risaputo che il sangue tende ad indebolirsi man mano che la maledizio­ne viene trasmessa di sire in progenie. In epoca moderna la generazione più frequente alla quale i neonati appartengono è la 13° semplicemente perché sono molti gli anziani che puniscono la creazione di una quattordicesima o addirittura quindicesima generazio­ne, è scritto nel libro di Nod che uno degli eventi che precederà la Gehenna sarà la diffusione del sangue debole.

La Generazione di partenza di un qualunque personaggio non abbia acquisito l’omonimo Pregio è la 13°. Meccanicamente questa influisce su una serie di valori legati al sangue: innanzitutto determina la riserva di sangue massimo che un vampiro può conservare nel proprio corpo, secondariamente il numero di punti sangue che è possibile spendere in un singolo turno al fine di potenziare il proprio attacco, guarirsi o attivare discipline. Essere di inferiore Generazione non significa però solamente questo, i vampiri di bassa Generazione sono in grado di resistere più facilmente ad alcuni poteri utilizzati dalle generazioni più elevate, poiché animate da sangue più debole. Un vampiro che tenti di utilizzare una delle discipline che influenzano la mente (Ascendente e Dominazione) contro un cainita di generazione inferiore di almeno due punti, subirà una penalità al test di attivazione di 1, generazioni inferiori di quattro o più punti invece saranno influenzabili da tali poteri esclusivamente generando il massimo valore casuale nel test relativo (ottenendo cinque con la Morra). Per semplicità di seguito è riportato uno schema con i valori influenzati dalla Generazione:

Generazione

Punti sangue massimi

Punti sangue a turno

VII

20

4

VIII

15

3

IX

14

3

X

13

2

XI

12

2

XII

11

2

XIII

10

2

E' da aggiungere infine che si tratta un valore innato ed immutabile di norma, il sangue che anima un vampiro non può divenire più "vicino" a quello di Caino semplicemente con il passare delle decadi. Esiste un unico modo certo di raggiungere Generazioni inferiori permanentemente ed è considerato uno dei peccati più gravi di cui un cainita possa macchiarsi: la Diablerie. Letteralmente il consumo dell'anima di un altro vampiro e l'acquisizione di parte del suo potere, si tratta di cannibalismo, sfortunatamente è anche una delle esperienze più assuefacenti che un cainita possa mai provare. Nemmeno il Sabbat approva in pieno tale pratica, proprio per il rischio che il cainita ne diventi dipendente, la Camarilla invece perseguita attivamente chiunque sia anche solo sospettato di essersi macchiato di una tale blasfemia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.